FreeStyle Libre 3 come funziona e in cosa è diverso da Libre 1 e Libre 2

FreeStyle Libre ha cambiato la vita di milioni di pazienti. Abbott, l’azienda che produce Libre, sta per lanciare in tutto il mondo una nuova versione del sensore Libre, denominato Libre 3. In moltissimi ci state chiedendo maggiori informazioni su questo innovativo dispositivo, per capire come funziona esattamente e in cosa sarà diverso da FreeStyle Libre 1 e FreeStyle Libre 2

Tutte le novità di Libre 3

Libre 3 introduce infatti moltissime novità per i pazienti e i loro diabetologi. A cominciare dalla caratteristica forse più importante, che è stata da sempre una forte pecca del sistema di Abbott: la lettura in continua. Sarete quindi felici di sapere che con Libre 3 Abbott introduce finalmente la possibilità di ricevere la lettura del dato di glicemia in streaming, in continua, senza richiedere necessariamente la famosa “scansione”.

La trasmissione del dato in continua avviene in modalità del tutto automatica, portando quindi il Libre 3 alla stessa stregua dei sistemi CGM più evoluti, come ad esempio quello di Dexcom G6 o di Eversense. Questo significa che, una volta attivato il sensore, esso inizierà a trasmettere automaticamente all’app il dato, con una frequenza di 5 minuti, senza che voi dobbiate fare nulla. Una comodità notevole per tutti quei pazienti che rischiavano a volte di dimenticare di effettuare la scansione. I precedenti sistemi Libre 1 e Libre 2, infatti, se non venivano scansionati ogni otto ore, perdevano la memoria dei valori di glicemia più vecchi

Libre 3 non ha più il lettore

Altra novità di assoluto rilievo è che Abbott non renderà disponibile nessun lettore per FreeStyle Libre 3. Con Libre 1 e Libre 2 era sempre possibile avere il lettore dedicato, fornito dal proprio medico specialista oppure acquistato sul sito di ecommerce. Questa possibilità non sarà più disponibile con Libre 3, il quale sarà utilizzabile solo ed esclusivamente con l’app dedicata.

Questa scelta di Abbott non ci stupisce particolarmente. Dexcom, ad esempio, non ha mai fornito lettori con i propri sensori, chiedendo ai pazienti di utilizzare la sua app con il loro smartphone. D’altra parte, abbiamo visto nel dettaglio in questi articoli che utilizzare lo smartphone garantisce sempre performance superiori, per via del maggiore grado di aggiornamento rispetto al lettore.

Quali smartphone sono compatibili con Libre 3?

Anche in questo caso dobbiamo parlare di elenco di compatibilità per cui non tutti i telefoni saranno compatibili con Libre 3. Dal sito di Abbott siamo riusciti a reperire l’elenco che riportiamo qui sotto.

iPhone 7, 7 Plus, 8, 8 Plus, X, XS, XS Max, XR, 11, 11 Pro, 11 Pro Max, 12, 12 Pro, 12 Pro Max, 12 mini, SE (2020)Samsung Galaxy S7, S8, S9, S9+, S10, S21, A5, A40, A50, Google Pixel 4, 4a, 4 XL, 5, Samsung Galaxy S7, S8, S9, S9+, S10, S10e, S10+, A52 4G, S20 FE, S20 5G, S20+ 5G, S20, Ultra 5G, S21 5G, S21, S21 Ultra, 5G, S21+ 5G, Note8, Note9, Note10, Note10+, Note20 Ultra, 5G, A5, A20e, A40, A50, A70, A71, A72Xiaomi Poco X3 NFC, Xiaomi Redmi Note 8 Pro, 9 Pro, 10 Pro, Huawei Mate 20 Pro, P30 ProA

Vi segnaliamo infine in questa pagina i modelli che la redazione di LibreOK suggerisce come i più convenienti sia per qualità che per prezzo.

Libre 3 è più piccolo e leggero di Libre 1 e Libre 2

Abbott ha lavorato tantissimo sulla miniaturizzazione: Libre 1 e Libre 2 sono sensori grandi come una moneta da due euro. Con Libre 3, l’azienda americana è riuscita a produrre un sensore della dimensione di circa 2 monete da 5 centesimi impilate l’una sull’altra!

 

Questo significa che indossare il sensore Libre 3 sarà più comodo e confortevole. In particolare, diminuirà il fenomeno di cadute accidentali del sensore dal braccio. Questo grazie al peso più ridotto del sensore, e anche al suo ingombro più contenuto. Molti pazienti, infatti, sperimentano la perdita del sensore dovuta ad urti accidentali della spalla su oggetti come le porte o i mobili.

Altre differenze tra Libre 3 e Libre 1 e 2

Abbott ha lavorato molto anche sull’applicatore, che con il sensore Libre 3 non è più composto da due pezzi, ma è costituito da un pezzo unico. Questo significa che durante l’operazione di applicazione del sensore non sarà

applicatore Libre 3

più necessario prendere i due pezzi e metterli insieme, “caricando” il sistema per applicarlo al braccio. Basterà utilizzare l’applicatore monoblocco per effettuare l’operazione. Più semplice e meno possibilità di errore.

Altra differenza tra il sensore 3 e quelli precedenti è che l’app per smartphone sarà diversa. Libre 3 sarà utilizzabile esclusivamente con l’app “FreeStyle Libre 3” mentre i sensori Libre 1 e Libre 2 rimarranno compatibili con l’app FreeStyle LibreLink.

Quando uscirà Libre 3 nel mio paese

Una tabella ufficiale delle disponibilità di Libre 3 nei vari paesi europei non è stata resa disponibile da Abbott. Sappiamo che in alcuni paesi la disponibilità è già attiva, come ad esempio in Germania. Per altri paesi, come Francia, Spagna, Italia, UK ed altri crediamo che la disponibilità di Libre 3 sarà sicuramente attiva entro quest’anno.

Scrivi alla redazione di LibreOK se vuoi conoscere la data di disponibilità di Libre 3 per il tuo paese.

Come ottenere l’app FreeStyle LibreLink sul proprio telefono
Libreview: il cloud di Abbott per FreeStyle Libre
Menu